L’implantologia dentale o chirurgia implantare è una branca dell’odontoiatria che permette di sostituire un dente naturale con un elemento artificiale in titanio, a cui andrà avvitata la capsula in ceramica. In sostanza la radice e il dente del paziente, vengono sostituiti con una radice artificiale in titanio inserita nell’osso alveolare (sotto la gengiva), sulla quale a guarigione e osteo-integrazione avvenuta, andrà inserita la corona in ceramica (sopra la gengiva) realizzata dall’odontotecnico.

Ovviamente prima della realizzazione della corona, sarà preso il colore dei denti del paziente con la scala campione e di conseguenza il dente artificiale avrà il colore specifico del paziente. Nello specifico gli impianti possono sostenere denti singoli, gruppi di denti o un’arcata completa. Siamo esperti nel protocollo Columbus Protocol Bridge a carico immediato (entro 24-72 h), un complesso intervento maxillo-facciale di bonifica e inserimento di 4-6 impianti in titanio nella mascella (arcata superiore) o nella mandibola (arcata inferiore) che viene eseguito in presenza di un medico anestesista ed in anestesia cosciente, che consente al paziente di tornare a masticare e sorridere in poche ore e di ritrovare così una nuova socialità e il ripristino di una delle funzioni primarie del nostro corpo, la postura della bocca e il miglioramento del resto del corpo umano.

L’implantologia dentale o chirurgia implantare è una branca dell’odontoiatria che permette di sostituire un dente naturale con un elemento artificiale in titanio, a cui andrà avvitata la capsula in ceramica. In sostanza la radice e il dente del paziente, vengono sostituiti con una radice artificiale in titanio inserita nell’osso alveolare (sotto la gengiva), sulla quale a guarigione e osteo-integrazione avvenuta, andrà inserita la corona in ceramica (sopra la gengiva) realizzata dall’odontotecnico.

condividi l'articolo

Scrivici per saperne di più